indietro
Apparecchiature
AWP™ Apparecchiature
Asahi AWP™ 2530 Compact

Sviluppatrice per lastre flessografiche con dimensioni massime di 63,5x76,2 cm

 

La nuova sviluppatrice di lastre AWP™ 2530 Compact è la soluzione AWP™ Asahi più piccola per operazione manuale. È composta da due unità, sviluppo e filtro, controllate da una CPU centrale. L'unità di sviluppo è composta da gruppi di lavaggio, esposizione, asciugatura, post-esposizione e finitura. È progettata per la produzione di lastre in quantità di circa 300 m² l'anno. Consuma 5 litri di acqua per lastra con una durata del bagno che arriva a 30 lastre. La sviluppatrice con risciacquo ad acqua AWP™ 2530 Compact è una soluzione che consente alla stampa di progredire nel rispetto dell'ambiente.

 

Scarica la brochure completa
Asahi AWP™ 2530 Auto

Per lastre flessografiche con dimensioni massime di 63,5x76,2 cm

 

La nuova sviluppatrice AWP™ 2530 Auto è progettata per la crescente richiesta di operazioni di imballaggio con volumi di lastra fino a 1.500 m² l'anno. La combinazione di tecnologia di lastra e sviluppatrice è pensata per offrire maggiore consistenza nella produzione di lastre rispetto ai processi convenzionali, e pertanto maggiore coerenza di stampa. La sviluppatrice AWP™ 2530 Auto rappresenta una soluzione rispettosa dell'ambiente che utilizza una soluzione di acqua e detergente nel processo di produzione di lastre.

 

Scarica la brochure completa
Asahi AWP™ 4835 P

Per lastre flessografiche con dimensioni massime di 90x120 cm

 

La nuova sviluppatrice di lastre AWP™ 4835 P è progettata per le esigenti richieste delle aziende produttrici di etichette di medie dimensioni che usano un formato di lastra di 90 x 120 cm. È stata progettata per offrire una produzione di qualità e sostenibile con rapidi tempi di accesso alle lastre. La sviluppatrice ad acqua AWP™ 4835 P consente una produzione di lastre flessografiche rispettosa dell'ambiente, poiché riduce al minimo il consumo di acqua.

 

Scarica la brochure completa
Unità di sviluppo e asciugatura lastre Asahi AWP™ 1116 PD

Per lastre flessografiche con dimensioni massime di 106,7x152,4 cm

 

L'unità di sviluppo e asciugatura in linea AWP™ 1116 PD è progettata per produttività elevata. Utilizza circa 12 litri di acqua per m² con il 6% di detergente di lavaggio. L'acqua viene riutilizzata in un ciclo, in linea con la filosofia Asahi: il progresso della stampa in armonia con l'ambiente.

 

  • La temperatura di sviluppo è di circa 40°C. Ciò garantisce stabilità dimensionale e precisione elevata per le lastre.
  • Il controllo PLC (PLC = Programmable Logic Controller) riduce gli interventi operatore, per una maggiore efficienza di utilizzo, e il sistema è progettato per consentire facilità di accesso per la manutenzione.
  • Uno schermo tattile a colori mostra in tempo reale il flusso di lavorazione e l'attività dei componenti, per una facile tracciatura.
  • Il tunnel di asciugatura integrato accelera il processo.
Scarica la brochure completa
AFP™ Apparecchiature
Linea Evo2 Per lastre flessografiche con dimensioni massime di 63,5x76,2 cm
Soluzione completamente integrata Evo2

Unità completamente integrata. Serbatoio doppio. High UV. Fondo raffreddato. Integratore di luce.

 

Evo2 A è un'unità di sviluppo lastre completa con sezione di prelavaggio separata per lastre digitali. L'unità consiste in una sviluppatrice in linea a passo singolo con un'esposizione principale UVA ad alta potenza (30 mW/cm²), integratore di luce e sistema di raffreddamento lampada controllato. La sviluppatrice include un sistema di trasporto lastre servoassistito per risultati di lavaggio costanti e una pompa volumetrica per un preciso controllo del contenuto solido dei polimeri. I quattro cassetti di asciugatura impediscono qualsiasi infiltrazione di aria in modo da raggiungere rapidamente le temperature desiderate. Il sistema light finisher UVA-UVC può agire in sequenza o simultaneamente mediante rilevamento a fibre ottiche.

visita il produttore
Linea Evo3

Per lastre flessografiche con dimensioni massime di 90x120 cm

 

Sviluppatrice Evo3

 

La sviluppatrice Evo3 è un’unità di sviluppo incrementale con una sezione di prelavaggio per lastre digitali e un serbatoio separato. Durante il lavaggio, la lastra si muove a una velocità costante. Un sistema di punzonatura integrato, la presenza di 8 perni e un supporto per lastre per impedire la caduta delle stesse sono di serie nel sistema.

visita il produttore
Evo3 EDLF

Evo3 EDLF è un sistema combinato composto da un’unità di esposizione, quattro cassetti di asciugatura integrati e una sezione light finisher. L’unità è disponibile con apertura del portello manuale o automatica. La sezione di esposizione include un sistema di raffreddamento a circolazione di acqua per una temperatura uniforme e costante, e un trattamento a vuoto per lastre analogiche. Le lampade di esposizione UVA raggiungono un’emissione di 30 mW/cm². Il tempo di esposizione è controllato da un integratore luce, in grado di operare sia in mJ sia in sec. L’asciugatrice è dotata di un’opzione di preriscaldamento automatica con spegnimento automatico dopo l’ultima lastra. Il light finisher include un sistema di raffreddamento del flusso d’aria con post-esposizione UVA-UVC sequenziale o combinata. Il funzionamento della lampada UV è monitorato dal rilevamento a fibre ottiche.

visita il produttore
Linea Evo5 Per lastre flessografiche con dimensioni massime di 120x160 cm
Sviluppatrice Evo5

La sviluppatrice Evo5 è un’unità di sviluppo incrementale con una sezione di prelavaggio per lastre digitali e un serbatoio separato. Durante il lavaggio, la lastra si muove a una velocità costante. Un sistema di punzonatura integrato, la presenza di 8 perni e un supporto per lastre per impedire la caduta delle stesse sono di serie nel sistema. La sviluppatrice Evo5 è inoltre disponibile come sviluppatrice in batch (BP) più rapida.

visita il produttore
Unità di esposizione Evo5

L’unità di esposizione Evo5 è dotata di un’unità di raffreddamento a temperatura controllata con un sistema di raffreddamento ad aria. Il design con apertura pneumatica dall’alto garantisce facilità di maneggiamento e impedisce la chiusura accidentale. La luce UV a emissione elevata garantisce una distribuzione uniforme con un sistema di integratore luce che compensa automaticamente qualsiasi variazione di emissione UV. L'unità può operare in mJ o sec.

visita il produttore
Evo5 LightFinisher+Dryer

LightFinisher+Dryer Evo consiste in due unità distinte. L'unità di asciugatura ha sei cassetti con riscaldamento separato per ogni coppia di cassetti. Ciò garantisce un controllo della temperatura uniforme. Presenta di serie un sistema di scarico integrato e uno schermo tattile per facilità operativa. È inoltre dotata di opzione di pre-riscaldamento programmabile e spegnimento automatico dopo la produzione dell'ultima lastra. Il light finisher UVA-UVC include rilevamento a fibra ottica e può essere posizionato sopra l'unità di asciugatura per ridurre l'ingombro a terra complessivo.

visita il produttore
APR™ Apparecchiature
Apparecchiature di trattamento Asahi AWF 110 Sistemi per la produzione di lastre APR™
AWF 110 E

Unità di laminazione/esposizione

 

I processi di laminazione/esposizione per tutte le funzioni e le sequenze di lavorazione dell'unità possono essere immesse e controllate mediante un controller programmabile e visualizzate su display a colori. Le lastre APR™ possono essere laminate fino a spessori individuali di 1,7-8,0 mm, con incrementi di 0,01 mm.

Scarica la brochure completa
AWF 110 W

Sviluppatrice

 

Il sistema di sviluppo AWF 110 W consiste in tre sezioni che operano indipendentemente una dall'altra. Il trasferimento della lastra da un modulo all'altro avviene manualmente. Al fine di garantire una sequenza di lavoro sicura, le lastre APR vengono fissate ad una barra di supporto collegata alla sezione di lavorazione in questione. La soluzione è dotata di sistema di recupero dei polimeri.

Scarica la brochure completa
AWF 110 T

Contenitori di fotopolimero liquido

 

Per garantire un lavoro continuo, tre contenitori di alimentazione sono combinati in un'unità. Due contenitori di fotopolimeri, ciascuno con una capienza di 90 litri, sono per i fotopolimeri di base, mentre un contenitore da 18 litri è previsto per i fotopolimeri di capping, a garanzia di un'operatività continua. Tutti i contenitori di fotopolimeri sono equipaggiati di sensori di livello e sistema di riscaldamento. I contenitori di fotopolimeri di base sono dotati di mescolatore.

Scarica la brochure completa
Apparecchiature di trattamento Asahi ASF 1216 Sistemi per la produzione di lastre APR™
ASF 1216 E

Unità di laminazione/esposizione

 

I processi di laminazione/esposizione per tutte le funzioni e le sequenze di lavorazione dell'unità possono essere immessi e controllati mediante un controller programmabile e visualizzati su display a colori.

Scarica la brochure completa
ASF 1216 P

Sviluppatrice

 

Il sistema di sviluppo consiste in cinque moduli che operano indipendentemente uno dall'altro. Ognuno è dotato di un cilindro su cui è fissata la lastra APR™. Il trasferimento della lastra da un modulo all'altro avviene manualmente. Tutte le funzioni e sequenze sono controllate mediante un controller programmabile.

Scarica la brochure completa
ASF 1216 T

Contenitori di fotopolimero liquido

 

Due contenitori di fotopolimeri, ciascuno con una capienza di 200 litri, garantiscono operatività continua.

Scarica la brochure completa
Contattare: info@asahi-photoproducts.com
Thank you for downloading!
x
Download